Lettera di Terry Brooks ai suoi lettori

Cari lettori,

Lo scorso anno, in questo stesso periodo, ho pubblicato online una lettera in cui descrivevo la nuova saga e il primo libro che la costituisce, I Figli di Armageddon. Il seguito di quest'ultimo libro, Gli Elfi di Cintra, sarà pubblicato a fine agosto di questo anno e vorrei approfittare di questa opportunità per dirvi qualcosa a proposito di esso.
Molti di voi probabilmente già sanno che questa nuova saga è uno sforzo ambizioso per me in quanto si prefigge di raggiungere due obiettivi. In primo luogo, essa continuerà a narrare gli eventi che costituivano la preistoria nei libri di Shannara e quindi descriverà la distruzione del vecchio mondo e la formazione del Primo Consiglio dei Druidi per mano di Galaphile. In secondo luogo, creerà una connessione tra gli eventi della serie Il Verbo e il Vuoto e quelli narrati in Shannara.

Nel fare ciò, scopro per la prima volta che la preistoria del mondo di Shannara è la nostra storia e che il nostro mondo è il vecchio mondo di Shannara. Ho dunque chiarito i presupposti del mio lavoro di quest'ultimo anno, si tratta di commenti che possono essere riassunti in uno: era una sfida a cui non potevo resistere. Sono consapevole di non riuscire a coprire tutto il lasso di tempo che intercorre tra le Grandi Guerre e la formazione del Primo Consiglio dei Druidi poichè si tratta di un centinaio di anni; piuttosto, prevedo di esaminare l'evoluzione del mondo di Shannara mediante l'analisi di differenti periodi di tempo, avvicinandomi di più al modo in cui sono stati scritti gli altri libri di Shannara. Complessivamente, credo che la saga si snoderà in sei-nove libri... ma non vi prometto nulla a riguardo!

Ne I Figli di Armageddon siamo stati introdotti in un mondo in cui erano visibili gli ultimi strascichi di una massiccia distruzione causata da un intenso susseguirsi di catastrofi, alcune naturali, altre provocate dall'uomo. Abbiamo incontrato i personaggi principali, il Bene e il Male, e iniziato il viaggio con i diversi "gruppi", i quali erano alla ricerca di espedienti per sopravvivere ad un cataclisma in arrivo che già si preannunciava essere persino più grande di quello già avutosi: i ragazzi di strada sotto la guida di un ragazzo di nome Falco; gli Elfi sotto la leadership di un Re restio e due Cavalieri del Verbo che si prodigavano per andare contro corrente, tutti ad affrontare la stessa inevitabilità.

Ne Gli Elfi di Cintra inizieremo a constatare come e a quale prezzo i loro sforzi potranno dare frutti. Gli Elfi cercano di lasciare la propria terra natia portando con sè, al momento della partenza, la città natale e la popolazione intera. Sotto l'attacco dei predoni, i ragazzi di strada, sotto la guida di Falco, hanno già abbandonato la propria casa a Seattle e, nel frattempo, scoperto un meraviglioso segreto circo il loro futuro. Il magico inizia a giocare un ruolo più importante nella storia, e sia il Bene sia il Male si apprestano a cercare i talismani di qualsiasi tipo.
Man mano che la saga prosegue, le storie si allontaneranno lentamente da Il Verbo e il Vuoto per avvicinarsi a Shannara e il magico inizia a rimpiazzare la scienza in quanto fonte dominante di potere. Inizieranno a formarsi nuove razze ed evolveranno nuove specie, mentre piccoli e diversi dettagli del vecchio mondo si svilupperanno gradualmente nel nuovo. Con la conclusione del terzo libro della prima trilogia, che sarà pubblicato in agosto 2008, i semi di quello che diventerà il mondo di Shannara dovrebbero iniziare a fiorire.

I miei migliori saluti,
Terry Brooks

 

ęTratto da www.terrybrooks.net - Trad. Valentina Bono»

 

CHIUDI LA FINESTRA CORRENTE